1 pagine: 1

Aggiornamento del 07-12-2016








APERTI TUTTI I LUNEDI DI DICEMBRE!!!(quindi siamo chiusi solo la domenica)
CHIUSI 24 E 25 DICEMBRE, CHIUSI 31 DICEMBRE E 1 GENNAIO
Dal 26 dicembre al 30 dicembre SIAMO APERTI

Vi preghiamo di prenotare sempre via telefono (sms o whatsApp)e non via mail grazie!!
        Il 335 582 6060 e' sempre acceso


 

Seguiteci anche su Facebook cliccando direttamente sull'icona(concerti eventi on the road)

pasta fatta in casa, piatti vegetariani, Fassona Piemontese(tartare fiorentine spiedoni), dolci casalinghi


APERTI TUTTI I LUNEDI DI DICEMBRE!!!(quindi siamo chiusi solo la domenica)


MARTEDI 13 DICEMBRE
Les Touches Louches

Un progetto nuovissimo per la Cantina, ma non per le sonorità che richiamano ritmi antichi. Les Touches Louches è una formazione bolognese che ha fatto del proprio desiderio di esplorazione la base di partenza e del talento musicale l'approdo sicuro. Dal Kletzmer si passa alle musiche gitane, senza dimenticare lo swing Manouche dal ritmo ostinato. Nella loro musica ci si trovano il Rebetiko ed il Jazz. Presentano il nuovo disco "Terra di Nessuno" che dall'Est Europa e dalla penisola Balcanica si spinge a Sud verso la Grecia, la Turchia e il mondo arabo in un viaggio oltre le frontiere, oltre le barriere dei muri e dei fili spinati che tentano di bloccare i clandestini che come nuovi Ulisse tentano un approdo più sicuro.

Dicono di loro stessi:"Siamo una piccola fanfara di legno con qualche sporadica chiave o filo di metallo... Siamo una fisarmonica di strada, un'orchestrina di liscio, un quartetto jazz, un gruppo folk, un miscuglio di parole e musica. Siamo soprttutto un gruppo di musicisti in continua ricerca, affamati di sonorità e di ritmi che vengono da lontano".
Nascono come quartetto nel 2008 e presentano il loro secondo album, fatto perlopiù di brani originali, ma con un occhio agli standards come dicevamo prima del Kletzmer, Swing Manouche, della musica Balcanica: violino e clarinetto insieme alle fanfare dell'Est europeo insomma in un turbine dinamico.
DANIELE CANGINI    -    CLARINETTO
SIMONE MARCANDALLI    -   CHITARRA, VOCE
CLAUDIO CADEI    -      VIOLINO, VOCE
GIUSEPPE DI MONTE    -     CONTRABBASSO

http://www.lestoucheslouches.it/


GIOVEDI 29 DICEMBRE
Flaco Biondini Trio

Flaco non ha certo bisogno di presentazioni, ed è per noi un grande onore riaverlo alla cantina.
Flaco è da molti anni il chitarrista di Guccini. Originario dell'Argentina, si trasferisce in Italia nel 1974. In meno di 2 anni diviene amico di Francesco Guccini, a lui presentato dalla comune amica Deborah Kooperman, cantautrice e chitarrista dei primi album del cantautore emiliano.  Francesco gli assegna subito la chitarra solista e talvolta la seconda voce in moltissimi dei suoi album. Sempre con Guccini si adopera anche come compositore: "Cencio","Le ragazze della notte", "Luna fortunata", "Il caduto" e "Scirocco" sono suoi brani.
Flaco ha poi collaborato con altri grandi della musica italiana: Paolo Conte, Claudio Lolli, Bruno Lauzi, Vinicio Capossela, Sergio Endrigo, Roberto Vecchioni, Ligabue, Eugenio Finardi, Fabio Concato...insomma un vero mostro per noi.
Da anni porta in giro il suo progetto in trio con altri 2 musicisti di razza che i nostri affezionati conoscono bene: Paolo Mozzoni alla batteria ed Enzo Frassi al contrabbasso. Li avete sentiti con varie formazioni da noi, vi citiamo fra le tante occasioni le serate con L'Associazione e con Jimmy Villotti.
Il trio di Flaco è un viaggio di esplorazione fra la magia del Tango e tutte le sonorità della sua terra, e la sua voce vi sorprenderà per calore e sentimento!

Flaco Biondini   chitarra e voce
Paolo Mozzoni   batteria
Enzo Frassi        contrabbasso

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

Inserisci qui il tuo indirizzo mail e ti manterremo aggiornato sulle nostre iniziative.
Privacy

I tuoi dati personali sono trattati per l’esclusiva fornitura di un servizio di formazione, di un eventuale servizio di alloggio e le possibili comunicazioni di carattere amministrativo, fiscale, la realizzazione di studi statistici in forma anonima, per l’invio di notiziari circa le nostre offerte e iniziative. Ti informiamo inoltre che il conferimento dei dati personali richiesti è necessario per fornire il servizio e realizzare le attività di cui sopra.

In relazione alle finalità indicate, il trattamento dei dati personali viene effettuato sia con strumenti manuali in forma cartacea che informatici in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.
 
Cantina Garibaldi, informa che, ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs. 196/2003, gli utenti hanno diritto di: conoscere l’esistenza di trattamenti di dati che li riguardano; essere informati degli estremi del titolare e responsabile del trattamento; ottenere a cura del titolare del trattamento su richiesta la conferma dell’esistenza di dati personali, la comunicazione dei medesimi e delle finalità del trattamento; la cancellazione, la trasformazione o il blocco di dati trattati in violazione della legge; l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione dei dati; opporsi, in tutto o in parte, per legittimi motivi al trattamento; modificare il proprio consenso, opponendosi successivamente, in tutto o in parte, al trattamento per fini di informazione commerciale ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale e simili. In qualsiasi momento il cliente potrà accedere liberamente ai propri dati per aggiornarli, modificarli, integrarli o semplicemente opporsi al loro utilizzo, facendone richiesta attraverso lettera raccomandata o fax a Cantina Garibaldi - Piazza Garibaldi - 42025 Cavriago (RE) o via e-mail a osteria@cantinagaribaldi.it

Titolare del trattamento dei dati personali è Cantina Garibaldi.
Responsabile del trattamento dei dati personali è: Daniela Biavati, legale rappresentante. Il Luogo dove sono trattati i dati personali è via Piazza Garibaldi - 42025 Cavriago (RE).

CANTINA GARIBALDI
Piazza Garibaldi - 42025 Cavriago (Reggio Emilia)
tel. 0522 372065 - cell. 335 5826060
e-mail: osteria@cantinagaribaldi.it

p.iva 01840260358


COME TROVARCI